Allo stop dei trasporti pubblici previsto per il prossimo venerdì 30 maggio (qui tutte le info utili), si affianca anche un altro sciopero importante che renderà ancora più nera questa giornata, quello aeroportuale indetto da diverse sigle sindacali quali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, A.P. Avia, Cub Trasporti, Adl, USB Lavoro Privato Trasporti, Ugl Ta, Flaica-Cub.

Diverse le modalità di sciopero previste:

- Il personale del gruppo Meridiana (Meridiana Fly, Air Italy, Geasar, Meridiana Maintenance) si fermerà per 24 ore, dalle 00.01 alle 23.59.

- Anche per gli assistenti di volo della società Easyjet sono previste 24 ore di stop.

- Impiegati Sea e Sea Handling degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa fermi anch’essi dalle ore 00.01 alle ore 23.59.

- Il personale di Aviapartner Handling aeroporti di Milano Linate e Malpensa si ferma, invece, solo per 4 ore, dalle 10 alle 14.

- Il personale del gruppo Alitalia-Cai, infine, incrocia le braccia per 4 ore dalle 12 alle 16.

Non parteciperà allo sciopero, invece, il personale di Enav Spa.

photo credit: David Baggins via photopin cc