UPDATE 11-01-2017: lo sciopero Atac previsto per l’11 gennaio è stato differito a data da destinarsi. Almeno fino al 24 gennaio non dovrebbero verificarsi ulteriori agitazioni perché proprio in quel giorno si aprirà di nuovo il tavolo delle trattative tra Comune di Roma e sindacati.

Arriva il primo sciopero del 2017 a Roma, con uno stop che interesserà i mezzi pubblici dell’Atac il prossimo 11 gennaio. Questo mercoledì cittadini e turisti potrebbero dunque dover sopportare i disagi provocati dalle probabili interruzioni di servizio. Ma non è tutto perché a quanto pare i lavoratori Atac potrebbero esser pronti a ripetere le agitazioni anche a fine mese (il 27 gennaio, se la data sarà confermata).

Restando, per il momento, a mercoledì 11 gennaio, lo sciopero previsto sarà di ventiquattr’ore. Nelle fasce orarie in cui non sarà garantito il servizio, metropolitana, tram e bus non assicureranno le corse. Uniche fasce garantite saranno quella che andrà fino alle 8:30 del mattino e poi la fascia oraria compresa tra le ore 17:00 e le ore 20:00. In questo modo, lavoratori e studenti dovrebbero essere in qualche modo tutelati contro gli inevitabili disagi provocati dallo sciopero Atac.

Oltre a tram, bus e metropolitana, le agitazioni proclamate da Ost Faisa-Confail, Orsa Tpl, Sul-Ct, Usb Lavoro Privato e Utl riguarderanno anche le linee ferroviarie Termini-Centocelle, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido. Non sarà inoltre garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913 nella notte tra mercoledì 11 gennaio e giovedì 12 gennaio.

Lo sciopero del prossimo 27 gennaio, se confermato, dovrebbe essere invece di sole quattro ore – dalle ore 8:30 alle ore 12:30.