Giornata nera per chi deve volare quest’oggi, soprattutto per chi deve partire o arrivare da Fiumicino. A partire dalle ore 10 di questa mattina è infatti iniziato lo sciopero nel trasporto aereo da parte di varie categorie sindacali.

Al momento, soltanto nell’aeroporto romano di Fiumicino sono stati cancellati più di 200 voli di tratte sia nazionali che internazionali e sia per quanto riguarda le partenze che gli arrivi. Le cancellazioni riguardano principalmente Alitalia, che ha annullato un’ottantina di voli, ma vi sono anche 7 cancellazioni che riguardano Ryanair, oltre a diversi di altre compagnie italiane e non solo.

Lo sciopero dei piloti e degli assistenti di volo Alitalia, proclamato dalla Uil Trasporti e dall’Anpav, è cominciato alle 10 di questa mattina e andrà avanti fino alle ore 18; ad esso partecipano anche i piloti dell’Anpac. Stesso orario di sciopero pure per il personale non dirigente di Techno Sky Srl, la società Enav che si occupa di gestione, assistenza e manutenzione di impianti e sistemi per il controllo aereo nazionale.

Non solo l’aeroporto di Roma-Fiumicino è coinvolto nello sciopero; in Sicilia sono stati cancellati 33 voli a Fontanarossa, 24 allo scalo Falcone Borsellino di Palermo, 4 a Trapani Birgi e 4 a Comiso.

A causa di questi scioperi, Alitalia e altre compagnie aeree si sono viste costrette a ridurre il numero dei loro voli. Per venire incontro alle esigenze dei clienti che stanno subendo disagi, Alitalia sta attualmente contattando i passaggeri coinvolti. La compagnia invita poi chi sta per prendere un volo della sua linea a effettuare un controllo dello “Stato del volo” sul sito www.alitalia.com. È inoltre a disposizione il numero verde 800.65.00.55 per chiunque avesse bisogno di informazioni sui voli cancellati e su quelli regolarmente in partenza da Fiumicino e dagli altri aeroporti.

Anche EasyJet è coinvolta negli scioperi del personale di volo di oggi. La compagnia low cost britannica aveva già cancellato in maniera preventiva alcune tratte e in una nota ha comunicato che: “I passeggeri dei voli cancellati sono stati informati dal Customer Service di EasyJet tramite Sms e e-mail e potranno ottenere un rimborso completo se decideranno di non volare o un cambio prenotazione gratuito, come previsto dalla normativa europea”.