Una buona notizia per i cittadini romani: l’Unione sindacale di base ha revocato nella Capitale lo sciopero dei mezzi pubblici previsto per il 18 ottobre 2013 (leggete qui tutte le informazioni a riguardo). In una nota diffusa nella serata di ieri, infatti, l’associazione afferma: “Nella tarda serata di ieri abbiamo ricevuto l’appello del sindaco di Roma Ignazio Marino a revocare, nel trasporto pubblico locale, per la sola città di Roma e per la fascia oraria 20/24, lo sciopero nazionale di venerdì 18 ottobre. La richiesta del Sindaco è motivata dagli ingenti disagi che la concomitanza dello sciopero con la partita Roma-Napoli e con la manifestazione sindacale potrebbe provocare ai cittadini romani“.

La revoca implica l’annullamento dello stop sia per il trasporto di superficie che per le metropolitane, auspicando che questo gesto di buona volontà segni l’avvio di un confronto serrato e proficuo sul futuro del TPL in città con la nostra organizzazione sindacale, troppe volte immotivatamente discriminata ai tavoli negoziali aziendali e comunali.

(Foto by InfoPhoto)