Com’era già stato anticipato, venerdì 12 dicembre è stato indetto uno sciopero generale che colpirà principalmente i mezzi di trasporto. Sono stati previsti numerosi disagi per tutti i viaggiatori che dovranno utilizzare treni, metropolitane e aerei in tutto il corso della giornata. Lo sciopero, proclamato da Cgil e Uil, sarà di 8 ore e lo riguarderà tutti i settori privati e pubblici. Ancora una volta i motivi della manifestazione riguardano la legge di stabilità del governo Renzi e al grido di “Così non va” i sindacati chiedono al governo di cambiare verso alle politiche economiche e del lavoro, di estendere il bonus degli 80 euro ai pensionati e agli incapienti e di aprire il tavolo per il rinnovo del contratto nel pubblico impiego, ormai fermo al 2009.

Lo sciopero dei treni, quello più temuto da tutti i viaggiatori d’Italia, coinvolgerà Trenitalia, Trenord e Italo NTV ed è previsto dalle 9 alle 17. Trenord ha garantito che lo sciopero non interesserà le fasce orarie di garanzia, ma avvisa tutti gli utenti che è stato indetto una seconda agitazione prevista per sabato 13 dicembre: i trasporti ferroviari si fermeranno nuovamente dalle 21.00 del 13 dicembre fino alle ore 21.00 di domenica 14. Trattandosi di una giornata festiva non sono infatti previste fasce di garanzia e relativi servizi minimi. Trenord avverte, però, che viaggeranno regolarmente i treni con partenza prima delle 21.00 di sabato 13 dicembre e con arrivo a destinazione entro le 22.00. Secondo le news riportate sul sito ufficiale, i seguenti Eurocity da/per Vienna e Monaco di Trenord saranno garantiti:
EN236 [Venezia SL 20.57 - Wien Hauptbahnhof 7.51];
EN237 [Wien Wien Hauptbahnhof 20.56 - Venezia SL 8.24];
EC84 [Bologna Centrale 11.52 - Munchen Hbf. 18.21];
EC85 [Munchen Hbf. 9.38 - Bologna Centrale 16.20]

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, invece, sono previste modalità diverse in ogni città d’Italia, a partire da Milano, dove ATM si fermerà dalle ore 19 fino al termine del servizio. A Roma, invece, Atac resterà ferma dalle 9 alle 13 e Cotral dalle 12.30 alle 16.30. Nella città di Torino la metropolitana, insieme al servizio urbano e suburbano, resterà bloccata dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 20, mentre a Bologna bus e corriere aderiranno allo sciopero dalle 8.30 alle 16.30. I servizi di trasporti di Genova faranno stop dalle 9.30 alle 17.00 mentre a Napoli Anm ha previsto il momento massimo dell’agitazione tra le 9 e le 17.

Venerdì 12 dicembre si fermerà anche il trasporto aereo: le modalità dello sciopero prevedono uno stop totale del servizio dalle 10.00 alle 18.00. La manifestazione coinvolgerà anche traghettinavi, porti e autostrade, che si fermeranno per 8 ore con diverse modalità.

Foto InfoPhoto