Sarà un mese nero causa innumerevoli scioperi quello di aprile. Si comincia il prossimo lunedì 8 con uno stop che vede coinvolti i mezzi pubblici di varie città. Motivo della protesta indetta dalla sigla USB  è la richiesta di un nuovo CCNL che preveda “aumenti contrattuali dignitosi, in linea con quelli europei e con il costo reale della vita (almeno 180 €)” e tutta una serie di garanzie, a tutela dei diritti e delle condizioni di lavoro dei dipendenti.

Le fasce orarie della manifestazione cambiano di città in città, vediamo come nel dettaglio:

- a Roma l’Atac si ferma dalle ore 20.00 alle 24.00;

- a Torino il trasporto pubblico Gtt (Gruppo Torinese Trasporti) ha annunciato che i suoi mezzi si fermeranno tutta la giornata, ovvero 24 ore;

- a Firenze l’azienda Ataf prevede lo stop dalle 23.00 fino alla fine del servizio;

- a Milano, per Atm, l’agitazione è prevista dalle 19 alle 22.

Non ancora resi noti, invece, gli orari dello sciopero e le fasce di garanzia per Napoli.

photo credit: giokai421 via photopin cc