Tragedia nella notte di ieri a Senigallia, in provincia di Ancona: un ragazzo di 21 ha accoltellato la sua ex fidanzata e un amico che era con lei e poi si è tolto la vita lanciandosi nel vuoto dalla finestra della casa sita in via Podesti.

I due ragazzi non sembra siano in condizioni gravi. Da quanto stabilito da una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, sembra che dietro l’aggressione e il suicidio ci siano motivazioni legate alla gelosia.

Il 21enne infatti non sarebbe mai riuscito ad accettare la fine del rapporto con la ragazza, e per questo motivo si sarebbe recato a casa sua per un ultimo tentativo di riconciliazione.

Qui però l’avrebbe trovata in compagnia dell’amico: la scena avrebbe fatto andare il ragazzo su tutte le furie, portandolo a ferire la coppia con un coltello. E quindi a suicidarsi gettandosi dalla finestra.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Senigallia. Sul luogo del delitto anche il sostituto procuratore di Ancona Di Cuonzo.