Due sorelle separate da bambine si ritrovano per puro caso a lavorare nello stesso ospedale. La storia che sa dell’incredibile è riportata dal “Guardian” ed ha come protagoniste due donne quarantenni della Corea del Sud che, per uno strano caso del destino, si sono rincontrate dopo decenni negli Stati Uniti.

Eun-Sook, che oggi si chiama Meagan Hughes, da piccola era stata portata via dalla madre al padre alcolizzato. Dopo poco la piccola finì in un orfanotrofio per poi essere adottata nel 1976 da una famiglia americana di New York. La stessa trafila subì anche la sorellastra Pok-nam Shin, oggi conosciuta come Holly Hoyle O’Brien, che dopo la morte di quel padre alcolizzato a cui era stata lasciata finì in un orfanotrofio. Nel 1978 anche lei fu adottata da due americani che all’epoca la portarono in Virginia. Da quel momento in poi le due non si erano mai più riviste nè sentite, fino a qualche mese fa quando entrambe, a distanza di poco tempo, per puro caso sono state assunte come infermiere nello stesso ospedale di Sarasota, in Florida. Tra le due si è instaurato immediatamente un legame molto forte e, parlando a lungo, hanno cominciato a scoprire le troppe coincidenze inerenti alla loro vita passata. Il mistero è stato svelato attraverso un kit del Dna ordinato in Canada. Il test è risultato, infatti, positivo quindi finalmente le due quarantenni non hanno più avuto dubbi: la loro non era una semplice amicizia ma un vero e proprio legame fraterno.