Uno scambio post autopsia genera imbarazzo a un funerale. Succede negli Stati Uniti, nei pressi di Augusta, dove a una famiglia sarebbe stato comunicato un incredibile errore: lo scorso dicembre non avrebbero seppellito il corpo del caro defunto, bensì quello di un sostituto.

Il tutto sarebbe accaduto al termine dello scorso anno, quando la famiglia di Johnny Morgan Lowe III avrebbe inconsapevolmente seppellito l’uomo sbagliato. Deceduto a inizio dicembre per le ferite riportate al collo dopo una caduta, le esequie si sono svolte a bara ormai sigillata, quindi senza che l’identità potesse essere verificata dai parenti. Qualche giorno fa la chiamata dal laboratorio legale locale, che li informava dello scambio del famigliare con il corpo di un altro deceduto nella vicina Clayton County. Stando a quanto riporta l’AP, lo scorso sabato si sarebbe tenuta la corretta sepoltura, questa volta definitiva.

Fonte: Huffington Post