Alun Williams, cuoco inglese di 47 anni, aveva conosciuto Richard Bowler, un disabile di 35 anni, in una chat e dopo essersi incontrati, a lui aveva raccontato di voler provare a fare un gioco erotico molto particolare, ovvero fare sesso estremo completamente avvolto da sacchi di plastica nera (come quelli della spazzatura).

Quello che però doveva essere un momento di piacere, si è trasformato in tragedia. Dopo essere stato rinchiuso nei sacchi sigillati con lo scotch, Alun ha iniziato ad avere le primi crisi respiratorie e dopo pochi minuti è morto.

Il medico legale ha dichiarato che si è trattato di arresto cardiaco provocato da disidratazione ed eccessivo stress, la polizia ha arrestato Richard Bowler con l’accusa di omicidio colposo. Quest’ultimo ha provato a giustificarsi dicendo di aver fatto di tutto per salvarlo dopo che si era accorto delle crisi del cuoco, ma è intervenuto troppo tardi e a nulla sono serviti i soccorsi. Per lui 5 anni di prigione così come anche per il suo assistente, Alan Connor, che a quanto pare avrebbe preso anch’esso parte al gioco erotico estremo.

Foto: mirror.co.uk