“E’ la prima diretta della mia vita”, così esordisce Gessica Notaro, la ragazza aggredita con l’acido dal suo ex fidanzato, Edson Tavares, lo scorso 10 gennaio a Rimini. “Mi sono arrivati tantissimi messaggi, col tempo sto provando a rispondere a tutti ma è difficile con un occhio solo. Capirete che è complicato. Già ero miope e astigmatica, ora mi è arrivata la mazzata ha dichiarato la donna, in diretta Facebook con un’inquadratura bassa, che ovviamente non riprende il suo volto. Accanto a lei il suo “angelo custode”. “Sto continuando il mio percorso impervio, già ci sono i primi miglioramenti. Passo ovviamente dei momenti tristi dove la pelle tira ma anche altri in cui sono particolarmente felice e qui a casa canto e ballo” ha aggiunto.

Sfregiata con l’acido, la forza di Gessica

“Sono costretta a farmi forza.. Sono anche iperattiva” ha tuonato Gessica, in diretta Facebook, contenta di leggere le decine di commenti dei suoi sostenitori che l’hanno riempita, in pochi minuti, di complimenti e incoraggiamenti.

“Auguri donne, ricordate che nessuno si può permettere di calpestare la nostra dignità. Un grazie particolare va a tutti quegli uomini che sanno cosa significhi la parola rispetto”, questo uno degli ultimi post di Gessica Notaro.