Una morte assurda quella di Elizabeth Luebke, una ragazza di soli ventun’anni del Milwaukee, negli Stati Uniti. La giovane è stata trovata da un passante per strada ed era priva di vita perchè completamente congelata.

Elizabeth, che già aveva avuto seri problemi con l’alcool, dopo una festa era uscita in stato di ebbrezza indossando solo un paio di shorts, delle calze ed una canottiera. Peccato che la temperatura esterna era di sei gradi sotto lo zero e quindi, dopo essere svenuta intorno alle 4.30 della notte nel bel mezzo della neve a causa dell’alcool, è morta per congelamento. Una telecamera di sorveglianza di un’azienda nei paraggi della strada ha anche ripreso la tragica immagine ma, al momento del ritrovamento, non c’è stato più nulla da fare. Gli inquirenti per adesso stanno ricostruendo la dinamica dell’incidente e, così come riporta il “New York Daily News”, pare che la ragazza sia uscita di casa dopo un forte litigio avuto con degli amici.