E’ una storia quasi surreale quella che è accaduta in Gran Bretagna dove una giovane ragazza, Jessica, dopo aver scoperto di avere un tumore, poi sconfitto in tre anni, e dopo essersi sottoposta alla chemioterapia e ad un intervento assai invasivo, è diventata sterile. Il suo sogno era quello di diventare madre: ad aiutarla a raggiungere questo traguardo è stata sua madre Julie con un grande gesto d’amore e anche di coraggio.

Madre partorisce il bebè della figlia

Jessica, prima di cominciare le cure contro il cancro, aveva chiesto di congelare i suoi ovuli così – in futuro – da poter diventare madre. A maggio uno di questi è stato impiantato nell’utero della madre di 45 anni che ha deciso di portare in grembo il figlio di Jessica. “Credo che ogni mamma avrebbe fatto la stessa cosa al mio posto, è stato un onore dare la vita al figlio di Jessica e di suo marito Rees” ha dichiarato.

Partorisce grazie all’ovulo della figlia sterile

E, infatti, appena dieci giorni fa è nato il figlio di Jessica: si chiama Jack ed è un bellissimo maschietto. “Mia madre è la donna più coraggiosa che io conosca. La amo infinitamente per aver permesso a mio figlio di nascere. E’ il più bel regalo di Natale ha concluso la ragazza.