Juan Manuel Sanchez, voleva partecipare al concorso di bellezza a Hunucma in Messico così ha seguito i consigli di alcuni amici per diventare più attraente. Si è iniettato dell’olio da cucina nel petto con lo scopo di farlo crescere. Questo assurdo e pericolosissiimo “trattamento di bellezza” si è però rivelato fatale per il giovane.

Bebo, come lo chiamavano gli amici, ha accusato forti dolori al petto e poche ore dopo ha perso i sensi ed è stato ricoverato d’urgenza in ospedale.

Negli otto giorni della sua degenza, però, i medici non sono riusciti a salvarlo. La sostanza (sulla quale attualmente sono in corso verifiche) è stata rigettata dal suo corpo e si è diffusa in tutti gli organi che si sono così collassati decretandone la morte.