Lanciarsi nel vuoto senza paracadute ad un’altezza incredibile: è Luke Aikins l’uomo che è riuscito nell’impresa lasciando col fiato sospeso il mondo intero. Il paracadutista acrobatico americano ha 42 anni ed una carriera lunghissima, con oltre 18 mila lanci alle spalle.

L’atleta coraggioso ha deciso di lanciarsi senza attrezzatura da oltre settemila metri fino ad arrivare su un’enorme rete nella Simi Valley, in California meridionale. Un’impresa spettacolare mai compiuta fino ad ora e che gli ha fatto guadagnare un record mondiale. Il lancio, ripreso in un video che sta facendo il giro del web, è durato due minuti interi in cui Aikins ha raggiunto una velocità massima di 193 km l’ora. L’atleta ha spiegato che, subito prima, stava per annullare l’impresa perchè gli organizzatori avevano deciso solo all’ultimo momento che doveva comunque indossare il paracadute per sicurezza. In quel caso i rischi della caduta sarebbero, però, aumentati a causa del peso extra sul corpo ma, fortunatamente, l’ordine è rientrato ed il lancio è stato effettuato così come era previsto. Dopo l’impresa l’atleta, entusiasta, non poteva che esplodere di gioia per un’emozione così grande:

Sto quasi levitando, è incredibile!“.

Intanto il suo portavoce ha confermato il record raggiunto dal paracadutista:

“Il lancio di Aikins rappresenta il culmine di 26 anni di carriera che segna un record personale e mondiale per il lancio più alto senza paracadute o tuta alare”.