Dopo aver avuto due figli quando era poco più che adolescente, aveva fatto una promessa importante alla madre, cioè quella di sposarsi con il fidanzato e padre dei suoi bambini. Protagonista di questa storia è Sarah Dawson, una ragazza di Larbert in Scozia che, purtroppo, proprio mentre era alle prese con i preparativi del matrimonio, ha dovuto fare i conti con una drammatica notizia.

Come un fulmine a ciel sereno si scopre infatti che Rosanne, la cinquantunenne madre di Sarah, è nella fase terminale di un tumore al pancreas e che quindi le resta pochissimo da vivere. La ragazza aveva deciso di convolare a nozze la prossima estate ma, ricordando la promessa fatta, ha cambiato i piani e ha voluto celebrare una cerimonia alternativa nella stanza di ospedale per avere la mamma accanto a sè. Lo scorso 10 ottobre Sarah e il suo compagno si sono, così, sposati al Forth Valley Royal Hospital, in presenza della donna ricoverata. Appena pochi giorno dopo Rosanne non ce l’ha fatta e se n’è andata, ma la figlia è orgogliosa del suo matrimonio e della gioia che è riuscita a trasmettere alla madre in quegli ultimi attimi di vita:

“Il ricordo di me e mia madre che giriamo alla ricerca di un abito da sposa sarà il più bello che conserverò di lei. Anche se era piuttosto sedata, mia madre era lucida e si è emozionata vedendo il nostro matrimonio anticipato per lei”