Alle prossime elezioni politiche Silvio Berlusconi non sarà il candidato. A darne l’annuncio è stato lo stesso ex Premier, direttamente dalla sua pagina ufficiale su Facebook: “Io non ci sarò in prima persona – si legge – attenderò che venga annullato tutto quello che mi è successo, ma i tempi sono lunghi”. (LEGGI QUI PER SAPERE TUTTE LE TAPPE CHE HANNO PORTATO ALLA SUA DECADENZA DA SENATORE)

Il Cavaliere, tornato dopo tanti anni ad essere leader di Forza Italia (LEGGI QUI IL MONITO DI NAPOLITANO NEI SUOI CONFRONTI), ha comunque precisato che non si tirerà indietro dall’agone politico. Anzi, la sua battaglia continuerà dall’esterno del Parlamento, proprio come fanno gli altri due leader che non sono all’interno dell’Esecutivo, Matteo Renzi e Beppe Grillo (LEGGI QUI LE SUE DICHIARAZIONI SULL’ALLEANZA CON GRILLO).

L’annuncio di Silvio Berlusconi, però, non è stato accolto positivamente dai mercati, con il titolo Mediaset che ha subito perso l’1,64% nella mattinata. Giù anche Mondadori, a -1,21%: “Io comunque non mi ritirerò”.