Tutti contro Salvini. La sigla sindacale Usb dei Vigili del Fuoco ha fatto sapere di voler denunciare, per via amministrativa, il Ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini per “porto abusivo di divisa”. Come avrete notato, il leader della Lega in più occasioni ha indossato la divisa della Polizia o dei Vigili del fuoco. Immediato l’intervento dello scrittore Roberto Saviano che definisce “gravissima” questa abitudine del vicepremier:

Sembra un atto di solidarietà o di vicinanza e non lo è per nulla. Ci sono dei sindacati di polizia che tutto questo lo avallano e credono di poter ottenere un vantaggio: più soldi, più rispetto per le forze dell’ordine. È un abuso, ma tutto questo ormai ci passa… Con indifferenza.

La denuncia contro il vicepremier è stata presentata facendo riferimento all’articolo 498 del codice penale che prevede una multa per chiunque indossi abusivamente “la divisa o i segni distintivi di un ufficio o impiego pubblico per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato”. Salvini non è un vigile del fuoco e, dunque, non potrebbe portare – secondo l’Usb – la divisa da pompiere.

Ma Matteo Salvini non ci sta e replica:

Per me ricevere in dono e indossare giacche e distintivi delle Forze dell’Ordine è un ORGOGLIO! Un riconoscimento del lavoro di questi mesi e del pieno sostegno a chi indossa una divisa. Mi spiace per Saviano che non può dire e fare altrettanto.