Emma Bonino è intervenuta per fare chiarezza sulla triste vicenda del capitano Giuseppe La Rosa, ucciso ieri a Farah per mano, secondo le prime indiscrezioni, di un ragazzino di undici anni: “Che sia stato un bambino a uccidere il nostro militare italiano, è propaganda dei talebani“, smentisce infatti il ministro degli Esteri, ospite alla trasmissione In Mezz’ora di Lucia Annunziata. “Dai contatti del ministro della Difesa Mauro emerge che l’attentato sia stato realizzato da un adulto“, ha aggiunto la Bonino.

Non si conoscono ancora bene le dinamiche dell’attentato, ma proprio Mario Mauro ha affermato ai microfoni di SkyTg24 che “E’ in corso un’inchiesta, ed è saggio attenderne i risultati. Bisogna capire cosa ha costretto i mezzi a rallentare e abbiamo il dovere di attendere i risultati di un’inchiesta che si sta compiendo in loco“. Quel che è sicuro, per ora, è solo che La Rosa ha perso la vita per un ordigno esploso nel suo Lince.

Questa mattina, intorno alle 9.30, è previsto l’arrivo della salma del Capitano a Ciampino. I funerali dovrebbero svolgersi sempre in data odierna alle 18.00, nella basilica romana di Santa Maria degli Angeli, alla presenza delle massime autorità dello Stato.

(Fotocredit by InfoPhoto)