Un  uomo di 42 anni romano è stato arrestato questa mattina per atti osceni in luogo pubblico con l’aggravante della presenza di minori. All’interno di autobus della linea Atac l’uomo era seduto nei sedili posteriori con pantaloni slacciati e slip tirati giù intento a masturbarsi.

Un poliziotto fuori servizio che si trovava casualmente sul bus, ha sentito delle urla provenire dal fondo dell’automezzo, una volta verificato cosa stesse accadendo l’uomo ha chiesto all’autista di fermarsi ed ha fatto scendere il maniaco dal bus.

Con l’aiuto dei colleghi del commissariato Aurelio che nel frattempo aveva allertato, l’agente ha prima identificato l’uomo e poi lo ha accompagnato in Commissariato dove è stato arrestato.

Foto: Comune di Roma