Niccolò Ciatti, un ragazzo 22enne di Scandicci (Firenze), è morto in Spagna dopo essere stato vittima di un’aggressione in discoteca nella località balneare di Lloret de Mar. Il ragazzo toscano era in Spagna per una vacanza con gli amici e nessuno si sarebbe mai aspettato un epilogo del genere. Secondo quando rilevano i media spagnoli la polizia è stata chiamata alle 3 del mattino di sabato in una discoteca per una rissa, e quando è arrivata ha trovato l’italiano in gravi condizioni. Ricoverato in ospedale, è morto nella notte. Sotto accusa sono finiti tre russi 20, 24 e 26 anni, che sono stati arrestati.

Il ministero degli Esteri Italiano conferma: ”il decesso di un connazionale in Spagna a seguito di un’aggressione e segue il caso con la massima attenzione. Il Consolato, che sta prestando alla famiglia ogni possibile assistenza, è in contatto con le autorità locali per chiarire la dinamica dei fatti”.

Il sindaco di Scandicci Sandro Fallani su Facebook, riguardo la morte del giovane, scrive: “Siamo sconvolti, è un episodio tremendo che ci ha toccato profondamente ed e’ necessario che si faccia chiarezza. Tutta la città e vicina ai familiari, faremo qualsiasi cosa per aiutarli, con l’affetto e con tutto il supporto necessario”.

Nel profilo Facebook di Niccolò Ciatti sono comparsi messaggio di ricordo e dolore dei suoi amici.

Spagna, ecco il video del pestaggio in discoteca di Niccolò Ciatti