Una sparatoria sulla Cassia avvenuta questa mattina a Roma ha causato 2 feriti. Ad aprire il fuoco è stato un vigilantes di 52 anni, a seguito di una violenta lite con tre cittadini del Bangladesh. L’uomo ha raccontato la sua versione dei fatti agli agenti del commissariato Flaminio che stanno indagando sulla sparatoria.

La guardia giurata ha sparato dei colpi contro due persone intorno alle 7 del mattino, in una piazzola di sosta all’altezza del chilometro 9 della Cassia Bis, nei pressi di Roma. I tre cittadini del Bangladesh avrebbero scatenato l’ira del vigilantes per un sorpasso azzardato.

Un motivo futile da cui è nata presto una violenta discussione che ha spinto gli occupanti dei 2 veicoli ad accostare nei pressi di un’area di sosta per affrontarsi. Il vigilantes, in servizio presso l’istituto di vigilanza Securpol, riferisce di essere stato circondato e aggredito dai tre uomini.

Vedendosi accerchiato, nel tentativo di sfuggire all’aggressione, il vigilantes avrebbe estratto una pistola calibro 9, esplodendo alcuni colpi contro i tre. Il vigilantes avrebbe colpito due degli stranieri all’addome e alle gambe.

Sparatoria sulla Cassia: uno dei due feriti è grave

Le vittime sono due giovani di 23 e 27 anni. A preoccupare sono soprattutto le condizioni di uno dei feriti. Per tentare di salvarlo, è stato richiesto l’intervento di un’eliambulanza che ha immediatamente trasportato il giovane al policlinico Gemelli. L’uomo versa in gravi condizioni e dovrà essere sottoposto a diversi interventi chirurgici.

L’altro uomo ferito è stato invece trasportato all’ospedale Sant’Andrea. Le sue condizioni sono meno preoccupanti. Gli agenti intervenuti sul posto hanno placato gli animi, disarmando uno dei tre stranieri, trovato in possesso della pistola e arrestando la guardia giurata. Per il vigilantes l’accusa è di tentato omicidio.

Per consentire lo svolgimento dei rilievi della Polizia sul luogo della sparatoria, la Cassia Veientana questa mattina è rimasta chiusa al traffico per circa 2 ore, con disagi per la circolazione stradale.