Nella mezzanotte di ieri trentatré colpi di arma da fuoco sono stati sparati da ignoti nel rione don Guanella di Napoli. I colpi avrebbero raggiunto le mura e le inferriate di un palazzo, come se fossero stati sparati all’impazzata e le forze dell’ordine che stanno indagando sul caso non escludono che possa essersi trattato di un raid in motocicletta per le vie di Napoli (fenomeno conosciuto anche con il termine di stesa), di quelli che spesso avvengono tra giovani delinquenti che appartengono ai diversi clan in lotta fra loro.

I raid avvengono spesso nei quartieri della città di Napoli e ieri sarebbe dunque toccato al rione don Guanella. Le forze dell’ordine avrebbero recuperato almeno trentatré bossoli calibro 9 nell’isolato 56.