L’Udinese non riesce a concretizzare il prprio gioco

Guidolin è soddisfatto a metà, il tecnico dei friulani dopo il pareggio esterno nei preliminari di Champions League contro il Sporting Braga analizza tutti i novanta minuti.
Il tecnico in conferenza stampa ha espresso il suo apprezzamento per il gioco che sono riusciti a fare i suoi ragazzi ma non è contento di tutte le azioni da gol sprecate che, dall’alto della sua esperienza, sa benissimo che a volte fanno pendere la bilancia del passaggio del turno verso la squadra avversaria, ora veniamo alla partita.
L’Udinese riesce ad imporre il proprio gioco e al 23esim del primo tempo arriva il vantaggio con un colpo di testa di Basta su una punizione battutta dal capitano Totò Di Natale, a questo punto i friulani arretrano il proprio baricentro non rischiando molto e il primo tempo si conclude con i bianconeri in vantaggio.
La ripresa si apre come si è chiuso il primo tempo, l’Udinese arretra il baricentro e lo Sporting Braga conquista campo, al 23esimo arriva il gol del pareggio con Ismaily che scaglia all’incrocio dei pali un pallone con un gran tiro dai 25 metri.
I tifosi dell’Udinese viste le occasioni sprecate possono recriminare per il risultato, il ritorno in Friuli poterbbe ragalargli l’accesso al tabellone principale di Champions League.