È mistero in India, a New Delhi, dove una giovane sposa che si trovava in aeroporto, dopo essere tornata dal viaggio di nozze col marito, è sparita dopo essere andata in bagno. La neo sposa aveva fatto scalo nell’aeroporto della capitale indiana, stava aspettando una coincidenza col marito e nell’attesa è andata alla toilette. Da quel momento in poi però, di lei si sono perse le tracce e la polizia starebbe ancora cercando di capire cosa sia accaduto.

La coppia di sposi indiani stava rientrando da Bagdora (una zona nel West Bengala) e avrebbe dovuto raggiungere la città di Lucknow con altro volo da prendere proprio all’aeroporto di New Delhi. La donna avrebbe indossato un sari e prima di recarsi alla toilette avrebbe lasciato borsetta e telefono cellulare al marito. Non facendo più ritorno, il marito ha fatto scattare l’allarme: le forze dell’ordine avrebbero perlustrato tutto il terminal ma a quanto pare della sposa non vi sarebbe stata alcuna traccia.

Da quanto avrebbero mostrato le telecamere di sorveglianza, la sposa sarebbe effettivamente entrata all’interno del bagno dell’aeroporto ma poco dopo ne sarebbe uscita una donna che indossava un burqa e che si è poi diretta ad un parcheggio VIP, per salire poi su un’autovettura che è andata via a tutta velocità. Il marito della donna ha affermato che le fattezze della donna in burqa, effettivamente, avrebbero ricordato molto quelle di sua moglie e a quel punto è uscito dagli uffici delle forze dell’ordine senza sporgere alcuna denuncia.

Cosa sia accaduto davvero dovranno cercare di spiegarlo gli inquirenti che stanno indagando sul fatto. Bisognerà capire se la donna in burqa era effettivamente la sposa scomparsa e se l’allontanamento sia avvenuto volontariamente oppure sia stato indotto. Il fatto che la donna possa essere uscita da sola dalla toilette potrebbe far propendere per la prima delle ipotesi.