Alle ore 6:30 di stamane uno squilibrato ha tentato di aggredire un gruppo di donne all’interno di un convoglio della linea B della metropolitana capitolina. Lo squilibrato, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha cercato di avventarsi sulle passeggere presenti in quel momento all’interno del vagone, mentre lo stesso era fermo a Castro Pretorio. Terrorizzate da quanto stava accadendo, alcune delle donne aggredite ha preferito uscire immediatamente dal treno della metropolitana e ripararsi all’interno della vicina caserma dell’esercito.

Il presunto assalitore è invece riuscito a dileguarsi e a raggiungere la stazione di Roma Termini, non molto distante da quella di Castro Pretorio. Poco dopo è stato però identificato dalle forze di polizia in pattugliamento e trasferito presso il Pronto Soccorso.

A quanto pare, poco prima aver aggredito le passeggere, l’uomo avrebbe cercato di importunare due passanti, sempre presso la fermata Castro Pretorio della linea B, al fine di ottenere da loro una sigaretta. In seguito al rifiuto da parte dei due passanti sarebbe nata una sorta di alterco, con l’uomo che ha probabilmente dato in escandescenza, infastidendo anche altri presenti.