La stagione del Teatro dell’Opera di Roma per il 2011-2012 propone opere importanti che hanno attraversato generazioni di appassionati.

Il Teatro dell’Opera viene sempre considerato un ambiente per pochi, forse perché è talmente coinvolgente da spaventare chi non si è mai lasciato andare a questa particolare forma di rappresentazione completa che unisce il potere della musica, con l’eleganza della danza e l’espressività della recitazione, rimanendo sempre attuale, pur vivendo da secoli.

Chi volesse avvicinarsi a questo mondo, e chi già invece lo conosce, può scoprire quali saranno le opere in programma a Roma per quest’anno:

2011

Musica di Giuseppe Verdi
dal 27 novembre al 11 dicembre
Direttore: Riccardo Muti
Regia: Peter Stein

2012

Musica di Leonard Bernstein
dal 18 gennaio al 24 gennaio
Direttore: Wayne Marshall
Regia: Lorenzo Mariani

Musica di Giacomo Puccini
Direttore: Pinchas Steinberg
Regia: Giorgio Ferrara

Musica di Wolfgang Amadeus Mozart
dal 27 marzo al 1 aprile
Direttore: Erik Nielsen
Regia: David McVicar

Musica di Gioachino Rossini
dal 18 aprile al 26 aprile
Direttore: Bruno Campanella
Regia: Ruggero Cappuccio

Musica di Giuseppe Verdi
dal 25 maggio al 5 giugno
Direttore: Riccardo Muti
Regia, scene e costumi: Pier Luigi Pizzi

Musica di Benjamin Britten
dal 19 giugno al 26 giugno
Direttore: James Conlon
Regia: Paul Curran

Musica di Amilcare Ponchielli
dal 23 ottobre al 31 ottobre
Direttore: Roberto Abbado
Regia, scene e costumi: Pier Luigi Pizzi