Ora Thiago Silva chiede 12 milioni l’anno

Il pasaggio del difensore centrale del Milan al Paris Saint Germain sembrava giunta alle fasi conclusive ma in questo momento la trattativa è in stallo e Thiago Silva alza la voce.
Il difensore brasiliano per voce del suo procuratore sembrerebbe aver chiesto al Milan, in caso che saltasse la trattativa con il club parigino allenato da carlo Ancelotti, che il proprio contratto fosse adeguato al quello di Ibrahimovic ovvero il più pagato in casa rossonera con ben 12 milioni di euro netti a stagione.
La parola definitiva sull’affare spetterà al presidente Berlusconi che, dopo aver rallentato il passaggio di Thiago Silva al Paris Saint Germain per la cifra record di circa 46 milioni di euro più quattro di bonus, ora dovrà valutare anche le richieste del giocatore che andrebbero contro la politica di riduzione degli ingaggi della spalmatura in più anni come ad esempio Robinho che è pasato da un biennale da sei milioni di euro ad un triennale da quattro, in questo momento nessun club Europeo potrebbe soddisfare le richieste del capitano della nazionale olimpica brasiliana.
Se Thiago Silva dovedde passare alla corte di Leonardo e Ancelotti guadagnerà circa 7,5 milioni di euro per cinque anni.