Stanno per staccare la spina, si risveglia dal coma. È questa l’incredibile storia di Terri Roberts, una cinquantaseienne del Nebraska ricoverata in gravi condizioni dalla fine di dicembre. Poche ore prima dalla procedura di sospensione dei supporti artificiali per tenerla in vita, la donna ha ripreso conoscenza.

Il tutto è accaduto poco prima delle vacanze natalizie, quando la paziente è stata condotta in ospedale per quel che sembrava una complicazione dell’influenza. Ben più dura la diagnosi: shock settico da streptococco, una condizione che pare lasci poche possibilità. Quando proprio non sembravano esserci più speranze per Terri, e i familiari hanno acconsentito alla sospensione della ventilazione artificiale, la donna si è risvegliata dal suo coma e ha cominciato un lento processo di guarigione. Purtroppo la condizione vissuta ha comportato l’amputazione di mani e piedi, per l’impossibilità di recuperarne i tessuti attaccati dall’infezione.

Fonte: Yahoo

Immagine: Old sick lady lying in hospital bed via Shutterstock