Colori caldi e polverosi che si intrecciano in fantasie geometriche o che sfumano in dettagli dando vita ad aquile in volo.

Questa la nuova collezione per l’autunno – inverno 2013/14 creata da Stella McCartney.

Ancora una volta la designer inglese sa stupire con le sue visioni, dando forme mai banali a blazer e cappotti.

Come palette ritroviamo i colori violacei e quelli terrosi, con le più diverse sfumature di arancione, senza dimenticare il bianco, il nero e il blu.

Il risultato molto spesso è un gioco di ton sur ton, che regala effetti ottici sofisticati ad ogni capo.

Dalle righe ai motivi floreali, passando per fantasie che paiono arazzi: di tutto si diverte a creare e combinare la pasionaria della moda, che dello stile eco è diventata la portabandiera.

Una collezione,  quella della fw 2013/14 firmata Stella McCartney, che si distingue per il suo essere sofisticato.

Gli abiti possono allora farsi lunghi fino ai piedi ma solo se lineari, perché è sul corto che si crea la struttura e il movimento.

Nei completi si gioca invece con le dimensioni, dove a far da padrone sono quelle over care a una designer che crea capi sempre comodi ma comunque eleganti.

Il tocco vincente? I cappotti, vere e proprie creazioni – gioiello con le loro fantasie e i loro contrasti che si perdono su volumi oversize.

Una donna decisa e raffinata quella che vestirà Stella McCartney il prossimo inverno, capace di volare con il suo stile fin dove osano le aquile.