Che a Stella McCartney piaccia la stampa, meglio se pitone, è una certezza.

La nuova regina della moda inglese con un debole per il minimalismo sembra infatti avere un debole ancora più forte per questa texture, utilizzata per lo più per dare anima e grinta ad accessori.

Con l’arrivo della bella stagione, quella prossima s’intende, la designer stupisce però con una sorta di collezione nella collezione.

La SS 2014 infatti, che già di per sé è sorprendente per la sua vocazione eclettica, presenta un’intera linea, che va dai capispalla agli accessori, interamente declinata in stampa pitone.

Se poi in fatto di materiali uno è il diktat da sempre rispettato da Stella McCartney, per cui la texture è rigorosamente in versione eco, anche per il colore la designer sembra avere le idee chiare.

Un’unica nuance, un giallo quasi oro, fa infatti da fil rouge a questa sorta di capsule.

Ora in versione plain ora come semplice dettaglio, la stampa pitone così declinata si rincorre su bomber e profili di blazer, per poi donare ancor più carattere a un minidress e per dare nuovo splendore a Bailey Boo.

Di collezione in collezione, Stella McCartney sembra sempre quasi voler suggerire il dettaglio su cui puntare.

E se per l’AI 2013 sembra essere il tartan il must have della collezione da lei firmata, per la SS 2014 non vi sono dubbi: è la stampa pitone che bisogna avere!