Anziani maltrattati in case di riposo. Fatti agghiaccianti che non fanno quasi più notizia per quanto ne siano pieni giornali e televisione.

L’ennesima testimonianza ci arriva dall’Inghilterra e protagonista è Edna Slann, anziana donna di 89 anni, che soggiorna da qualche mese in una struttura del Surrey, a Grantley Court. Da quanto riporta il Daily Mail, dopo dieci settimane trascorse in quella struttura, la donna ha riportato ferite e un’infezione che le lascia poco da vivere.

A supporto di questi fatti gravissimi la nipote della povera vittima ho voluto divulgare anche un video in cui si vede la nonna che, affamata, implora gli inservienti solo per avere un po’ di cibo. Strazianti le parole della donna:

“Sto morendo di fame, mi tengono qui a morire di fame. Voglio solo una tazza di te. Non avete qualcosa da mangiare?”.

La famiglia Coopen, proprietaria non solo di questa struttura ma di un’altra simile, attualmente rifiuta di rilasciare dichiarazioni ufficiali alla stampa. Ma il fatto non sta passando inosservato in quanto non solo la polizia sta indagando su altri casi simili, ma i parenti degli altri pazienti minacciano di passare alle maniere forti tramite azioni legali.

Foto: Pixabay