E’ “Storia di una ladra di libri” di Markus Zusak il ‘libro d’oro’ del 2014: secondo i dati GFK e Nielsen il romanzo domina infatti la classifica dei libri più venduti del 2014 in Italia con 450.000 copie. Seguono: “La piramide di fango” (Sellerio), ennesimo trionfo per il maestro Andrea Camilleri e John Green con “Colpa delle stelle” (edito da Rizzoli).

Scritto nel 2005 e già pubblicato da Frassinelli nel 2007 (con il titolo “La bambina che salvava i libri”), il meraviglioso romanzo di Markus Zusak ha trovato nel 2014 nuovo slancio grazie alla trasposizione cinematografica diretta da Brian Percival, con Geoffrey Rush, Emily Watson e l’esordiente Sophie Nelisse, occasione per cui la casa editrice ha deciso di ristampare il libro con l’omonimo titolo: “Storia di una ladra di libri”.

Con 8 milioni di copie vendute in tutto il mondo, il super bestseller, ambientato nella Germania nazista degli anni ‘40, ha portato alla ribalta il fortunato autore, tornato in questi primi giorni del 2015 con “Io sono il messaggero” (sempre edito da Frassinelli).

Ed ha diciannove anni, una passione sfrenata per i libri, un lavoro da tassista che gli permette di vivacchiare. Con le donne non è particolarmente disinvolto, perché l’unica ragazza che gli interessi davvero è Audrey, la ragione per cui è rimasto in quel posto senza vie d’uscita. Capace di colpirlo al cuore con una frase: «Sei il mio migliore amico». Non serve una pallottola per uccidere un uomo, bastano le parole. Tutto sembra così tremendamente immutabile: finché il caso mette un rapinatore sulla sua strada, e Ed diventa l’eroe del giorno. Da quel momento, comincia a ricevere strani messaggi scritti su carte da gioco, ognuno dei quali lo guida verso nuove memorabili imprese. E mentre Ed diventa sempre più popolare, mentre nota una luce diversa negli occhi di Audrey e la gente lo saluta per strada, inizia a domandarsi: da dove arrivano i messaggi, chi è il messaggero?

Una storia originale, piena di poesia e ironia, con quell’inconfondibile tocco che rende la penna di Markus Zusak capace di raccontare la vita di persone comuni in modo straordinario, dando un senso speciale anche alla più ordinaria delle esistenze e facendo dei suoi personaggi degli eroi indimenticabili.