C’era una volta la scusa della collezione di farfalle – che il mio spirito burlesque ha generalmente tradotto in una personale “collezione di uteri impagliati”. Ma l’amore ai tempi di Facebook richiede aggiornamento professionale: questo deve aver pensato Petter Kverneng, giovane nerd norvegese, nei concitati minuti che hanno preceduto il suo drammatico fotoappello alla repubblica social (nella foto):

Cathrine dice che se riesco a ottenere 1 milione di like farà sesso con me. Per favore, condividete e likate

Con tanto di cuoricino finale, a mo’ di sigillo imperiale in ceralacca.

Ecco, sono passate appena 18 ore dalla pubblicazione della foto e, udite udite, il nostro zio Sam in salsa salmonata ce l’ha fatta! Un milione e 62mila “like” in meno di 24 ore: una catena di solidarietà che non si vedeva dal ponte aereo sopra Berlino Est.

Ora arriva il bello, per il nostro intraprendente arrampicatore cybersessuale. Che poi, a giudicare dall’aspetto di Catherine, è anche il difficile.