Uno studente liceale di diciassette anni, Christian Lombardozzi, è morto all’istituto alberghiero di Roccaraso (in provincia de L’Aquila). A quanto pare il ragazzo si stava dondolando sulla sedia, in classe, durante una lezione di scienze e avrebbe perso l’equilibrio. Cadendo a terra, Christian avrebbe sbattuto violentemente la testa e a nulla sarebbero serviti i soccorsi.

Non appena accaduto il tragico fatto, il professore presente in quel momento in aula ha immediatamente interrotto la lezione e allertato i due infermieri già presenti all’interno della scuola. Sarebbero stati questi a prestare i primi soccorsi al giovane, in attesa del personale del 118 e dell’elisoccorso proveniente da L’Aquila.

Purtroppo per Christian non c’è stato proprio niente da fare. Le forze dell’ordine hanno dovuto aprire un fascicolo per accertare il fatto ma a quanto pare si sarebbe trattata soltanto di una tragica fatalità, cui terze persone non avrebbero affatto colpa in alcun modo. Il magistrato ha inoltre richiesto che sul ragazzo sia effettuato un esame autoptico.

L’assurda morte di Christian ha gettato sotto choc la sua famiglia, i compagni e tutta la comunità di Roccacinquemiglia, la frazione di Castel di Sangro da dove proveniva Christian.