Gigi Podda era un sardo di Sanluri di 49 anni. All’una e mezza di notte ha scritto un ultimo messaggio su Facebook: “I soldi ti fanno ricco. Il rispetto e l’educazione ti fanno signore“. La mattina successiva l’hanno trovato morto. Le cause del decesso secondo l’Unione Sarda, non sono ancora certe – ci vorrà l’autopsia. Secondo i Carabinieri – sono loro ad indagare sul caso – l’uomo dovrebbe essersi tolto la vita ingerendo una dose eccessiva di medicinali – o forse aveva bevuto qualche liquido velenoso.

Gigi dovrebbe aver lasciato anche un biglietto sul tavolo da cucina in cui avrebbe scritto che voleva farla finita. Di suicidi in Italia ce ne sono migliaia ogni anno, e quindi – con ogni probabilità – non avremmo scritto nulla di questo signore sardo di 49 anni se non fosse stato per un particolare: l’uomo aveva vinto al Superenalotto. Probabilmente quando ha deciso di togliersi la vita non sapeva ancora di aver vinto un sacco di soldi.

O forse no. Visto che sul caso non si hanno certezze, e così c’è chi afferma che Gigi Podda poteva sapere della sua vincita, e che questa notizia invece di salvargli la vita – l’effetto che avrebbe potuto avere per tanti – avrebbe sortito l’effetto contrario. Il messaggio scritto su Facebook potrebbe essere visto come “un tragico annuncio di morte“.