Gli appassionati di astronomia e i semplici curiosi sono destinati a orari da nottambuli per poter osservare la super luna rossa nel weekend: il satellite sarà infatti oscurato dall’ombra del nostro pianeta a partire dalle 2 di notte di domenica, ma diventerà percettibile senza strumentazioni di precisioni dalle 3.

L’eclissi raggiungerà il culmine intorno alle 4, e il fenomeno di oscurità totale durerà circa sino alle 5.30, per poi concludersi dopo un’ora, con l’inizio (alquanto insonnolito) della nuova settimana. L’ultima volta che si è avuta un’occasione del genere è stata più di 30 anni fa e per osservarne un’altra bisognerà aspettare il 2033.

Ma di preciso perché questa super luna rossa è così speciale? Di fatto le maggiori dimensioni della Luna sono dovute al fatto che l’eclissi coincide anche con il perigeo del satellite, ovvero il momento in cui si trova più vicino alla Terra: in questo istante la luna risulta il 14% più grande e il 30% più brillante rispetto a quando si trova in apogeo (ovvero alla maggiore distanza possibile dalla Terra).

Per quanto riguarda il colore rosso, invece, dobbiamo ricordare come la “luce” della luna derivi dalla rifrazione di quella del Sole; tuttavia durante un’eclissi di luna questa passa dietro la Terra, nella sua ombra, con i tre astri allineati. In questo modo il nostro pianeta blocca la maggior parte della luce del sole le impedisce di raggiungere la luna, per alquanto alcuni raggi passino lo stesso.

Il bagliore rosso è dato proprio dalla rifrazione differenziale dei raggi solari che vengono filtrati dall’atmosfera e quindi raggiungono la luna: il colore è causato dalle lunghezza d’onda più corte – generalmente proprio le rosse – che vengono diffuse nell’atmosfera (è per questo motivo che albe e tramonti hanno quel tipico colore).

In Italia le regioni nelle quali sarà più semplice osservare il fenomeno nella sua interezza sono Piemonte, Val D’Aosta, Sardegna e in parte Toscana, Lombardia ed Emilia Romagna; le altre vedranno vari gradi dell’eclissi, a tutti gli effetti parziale.