Per trovare lavoro spesso è necessario trovarsi nel posto giusto al momento giusto, anche quando gli eventi non sono dei più piacevoli da vivere. È quanto dimostra la storia di un giovane diciottenne statunitense, pronto a sventare un tentativo di rapina nel bel mezzo di un colloquio di lavoro. Quanto è bastato per assicurargli un’immediata assunzione.

Il tutto è accaduto presso un ristorante di New Orleans, dove il giovane Devin Washington si era recato per sostenere un colloquio di lavoro. Sono molti i ragazzi statunitensi, infatti, che nel periodo degli studi universitari si prestano a lavori di cucina e sala per aumentare le proprie entrate. Danyanna Metoyer, assistente manager del Popeyes Louisiana Kitchen, ha spiegato come un uomo si entrato nel locale lo scorso sabato, chiedendo inizialmente del cambio in moneta per alcune banconote. Aperto il registratore di cassa, tuttavia, l’uomo si è lanciato sul denaro, per poi correre verso l’uscita. Grazie al giovane Devin, pronto ad afferrare il malintenzionato per un braccio, la rapina è stata fortunatamente sventata. «Il candidato l’ha preso e l’ha mantenuto fermo con l’aiuto di un altro dipendente, finché la polizia non è arrivata – ha spiegato la manager – è la prima volta che ho vissuto qualcosa del genere». Il diciottenne è stato quindi prontamente assunto, anche se i responsabili sottolineano come avesse superato il colloquio ancor prima del suo atto eroico.

Fonte: UPI