Appena una manciata di settimane fa aveva fatto discutere il caso di una bambina dimenticata all’Autogrill del Turchino. Qualcosa di simile si è ripetuto adesso, questa volta però in Svizzera e su un treno.

A raccontare quanto accaduto sono stati i controllori, che si sono accorti della presenza di una carrozzina abbandonata. Soltanto un oggetto dimenticato? No, perché all’interno della carrozzina lasciata sul treno hanno trovato a sorpresa anche un bambino, rimasto del tutto da solo.

La scoperta è stata compiuta su un treno partito dalla capitale della Svizzera Berna e diretto in un’altra città svizzera, Bienne. Protagonista, suo malgrado, uno sfortunato neonato di appena poche settimane di vita, che è stato dimenticato da una madre e un padre un po’ troppo distratti, degni eredi dei genitori protagonisti del celebre film Mamma ho perso l’aereo.

Com’è stato ricostruito in seguito, i due neogenitori sono saliti sul treno svizzero dalla stazione di Lyss. Una volta che si sono accorti di non aver obliterato il biglietto per poter effettuare più corse, i due sono scesi alla fermata di Bienne e si sono scordati di prendere anche la carrozzina con tanto di bebè a bordo.

Per fortuna i due genitori si sono accorti immediatamente della clamorosa dimenticanza, hanno contattato le Ferrovie Federali Svizzere e nel giro di poche ore il neonato, ritrovato dai controllori, è potuto tornare tra le braccia di mamma e papà.