Sempre più lanciato nel fashion system, Cristiano Ronaldo continua la sua strada inaugurata ormai anni fa da David Beckham e seguita ultimamente anche dall’attaccante ivoriano Didier Drogba.

Il due volte pallone d’oro ha firmato così una partnership a lungo termine con TAG Heuer, noto brand di lusso nel campo dell’orologeria, per la quale l’attaccante del Real Madrid sarà ambasciatore. Cristiano è entrato a far parte di un vero e proprio team di testimonial di tutto rispetto che vedono anche attori come Cameron Diaz e Leonardo di Caprio, ma anche altri sportivi come il golfista Tiger Woods, la tennista Maria Sharapova, e campioni della Formula 1 come Jenson Button, Lewis Hamilton, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen.

TAG Heuer è di gran lunga la migliore in quello che fa e lo è da più di 150 anni a questa parte.”  ha dichiarato Cristiano Ronaldo, “Nessun altro brand del lusso ha legami così forti con sport diversi di così alti livelli. E’ incredibilmente elegante ma nello stesso tempo non convenzionale e condividiamo esattamente la stessa determinazione: cambiare totalmente il gioco, spingerci ai limiti e fare le proprie regole. E’ un grande onore entrare a far parte di un’eredità di tale potenza e spirito pionieristico.”

Un onore veramente grande per Cristiano Ronaldo, dato che il capitano del Portogallo è il primo calciatore in assoluto ad essere stato ingaggiato da TAG Heuer.

Ogni creazione TAG Heuer è un tributo ad una vita intensa, giocata al massimo nell’arena di tutti i giorni, nessun altro individuo incarna con maggiore intensità di Cristiano questo concetto. Proprio come TAG Heuer, Cristiano richiede la perfezione e si mette in gioco più intensamente di chiunque altro nel suo campo. E’ la prima volta che TAG Heuer fa il suo ingresso nel mondo del calcio non c’è modo migliore per farlo se non insieme a Cristiano, per dare inizio ad una nuova tendenza, ad un nuovo modo di coinvolgere i nostri fan.” ha dichiarato il CEO TAG Heuer Stéphane Linder, aggiungendo:

Lo sport fa parte della nostra tradizione perché portiamo avanti gli stessi valori: motivazione e disciplina, determinazione a superare i propri limiti, non arrendersi mai. Siamo entrati a far parte del mondo dello sport come cronometristi ufficiali ai Giochi Olimpici del 1920. Abbiamo iniziato a cronometrare competizioni sciistiche nel 1928, Formula Uno e regate negli anni Settanta. Aggiungendo il calcio al nostro longevo legame con gli sport motoristici, in particolare con i suoi numeri uno assoluti ed i suoi interpreti più determinanti, è davvero emozionante.