Una donna di 85 anni avrebbe tagliato quasi un milione di euro in banconote, forse per evitare il denaro potesse finire nelle mani degli eredi. È quanto è accaduto in Austria, così come riporta The Local, per una vicenda che ha già ottenuto un’incredibile rilevanza virale sui social network.

A seguito del decesso dell’anziana, ricoverata in una casa di cura nel sud dell’Austria, sarebbero stati trovati 950.000 euro in contanti nascosti nel letto, tagliati in piccoli pezzetti. Le autorità locali confermano come la donna avesse tutto il diritto di tagliare le banconote, poiché di sua legittima proprietà, sebbene per gli eredi pare vi sia la possibilità di un recupero. Così come riporta UPI, Friedrich Hammerschmidt della Oesterreichische Nationalbank ha sottolineato come vi siano buone possibilità di ereditare l’ingente somma: «Se gli eredi trovano anche solo dei brandelli delle banconote, e la loro origine è certificata, potranno naturalmente essere sostituite». Una prassi non molto diffusa, ma del tutto consentita in condizioni singolari, come quella di questa anziana austriaca.

Fonti: The Local/AFP, UPI