Taglio dei vitalizi: oggi al voto alla Camera la proposta di legge per togliere tutti i privilegi parlamentari ma è scontro PD-M5s, tutti vogliono la paternità del provvedimento. La discussione e il voto alla Camera della proposta di legge Ricchetti sul taglio dei vitalizi ai parlamentari è prevista per le 15 di oggi pomeriggio e per l’occasione sarà presente a Montecitorio anche Beppe Grillo, come da lui stesso comunicato in un tweet: “Sarò alla Camera per seguire i lavori dell’Aula sui vitalizi. #BastaPrivilegi per gli onorevoli: una volta per tutte”.

Dopo il passaggio nel 2012 da sistema retributivo a contributivo per il sistema previdenziale dei Parlamentari questa nuova legge vuole cancellare quei privilegi che hanno acquisito i parlamentari di lungo corso che non erano stati interessati dal modello dello 2012.

La proposta di legge dovrebbe trovare facilmente il favore della Camera  e passare con ampio margine, infatti molti schieramenti politici hanno già confermato il loro Sì: Pd, 5 stelle, Lega Nord e Fratelli d’Italia.

La sfida rimane agguerrita perché è in corso una vera  e propria battaglia tra grillini e democratici, per chi metterà la ‘firma’ alla misura anticasta, che il partito di Renzi vorrebbe portare come trofeo da esibire nella prossima campagna elettorale, facendo uno sgambetto ai 5 stelle, proprio sul loro terreno.