È di vaste dimensioni il tamponamento sulla A13 che si è verificato questa mattina all’altezza tra Ferrara e Altedo: sono più di 50 infatti i veicoli coinvolti.

Inevitabilmente si è andata formando una fila di circa 2 km che ha preso il via dal casello di Ferrara Sud, una circostanza che ha spinto le autorità a bloccare la circolazione in entrambe le direzioni, così come si è scelto di chiudere la rampa che porta ad Altedo.

A questo proposito Autostrade per l’Italia suggerisce ai viaggiatori provenienti da Bologna e diretti verso Padova di utilizzare l’entrata di Ferrara Sud, e ovviamente il contrario per coloro che sono diretti a Bologna.

A determinare il tamponamento sulla A13 sarebbe stata la fitta nebbia presente durante le prime ore della mattinata (intorno alle 9.15): la visibilità limitata a 80 metri, tra l’altro regolarmente segnalata dai pannelli luminosi, ha provocato così vari incidenti stradali concatenati, a entrambi i lati della carreggiata.

Secondo i primi report medici in uno degli scontri è stato coinvolto un pullman, con alcune contusioni lievi per i passeggeri, mentre sarebbero gravi le condizioni del conducente di un auto, il quale è stato trasportato d’urgenza in ospedale grazie all’intervento di un elicottero. Sul posto sono poi arrivate varie ambulanze e i mezzi dei vigili del fuoco, oltre alla polizia che dovrà stabilire la dinamica degli incidenti.