Una donna di 73 anni, ricoverata presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, è stata colpita con un oggetto contundente da un uomo che è poi scappato non lasciando nessuna traccia di sé. Ora è caccia all’uomo.

L’anziana signora, che si trovava in pronto soccorso, è stata aggredita nella sera di martedì. Alcuni testimoni oculari avrebbero visto un uomo molto agitato camminare nei corridori della struttura ospedaliera di Taranto, e poi si sarebbe scagliato contro la donna che si trovava su una barella in pronto soccorso in attesa della visita.

Dopo essere stata colpita con un oggetto contundente dall’uomo, per la donna è stata dichiarata la morte cerebrale. Attualmente sono in atto le ricostruzioni della vicenda da parte degli inquirenti, mentre la Polizia sta lavorando per scovare l’uomo.

L’identikit dell’aggressore, sulla base delle immagini del video di sorveglianza dell’ospedale: 40 anni con capelli lunghi e ricci. Non è chiaro se l’uomo conosceva la vittima oppure si stato colto da un raptus di follia.