Nuova moda tra i teenager che adesso si filmano mentre si stendono in strada sperando che le auto in arrivo frenino. Una sfida pericolosissima che segue quella dei selfie con i treni in transito o dei selfie sui grattacieli a Dubai. A rivelare questa incredibile tendenza sono gli stessi studenti, con un’età compresa tra gli 11 e i 13 anni.

Selfie estremi, dai treni alle auto in arrivo

L’ultimo fatto si è verificato a Spinea (Venezia) dove cinque studenti della scuola Ungaretti si sono stesi per strada in attesa che arrivassero auto. Fortunatamente nessuno di loro si è fatto male né ci sono state conseguenze. Gli automobilisti, costretti a frenare all’improvviso, hanno segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine che, adesso, hanno aperto un’indagine per accertare eventuali responsabilità e per mettere fine ad una moda che può essere pericolosa non solo per gli stessi giovani ma anche per chi sta alla guida delle auto.

Selfie estremi, moda pericolosissima

Negli ultimi mesi, come ricorderete, diversi sono i giovani morti per i selfie estremi coi convogli in arrivo. Il programma tv “Le Iene”, tra l’altro, ha documentato un’altra usanza: quella dei selfie sui cornicioni dei palazzi, a 200 metri d’altezza. Una moda pericolosissima che sta facendo il giro del mondo. Come sfidare la morte per qualche like in più.