Questo è uno di quei casi in cui l’audacia non basta: il total look stampato va indossato con una certa disinvoltura e un pizzico di ironia, altrimenti meglio lasciar perdere. Il trend è molto forte e non passa certo inosservato, lo abbiamo visto imporsi sulle passerelle delle sfilate primavera-estate 2013,  colto poi alcuni sentori per tutto il 2012, finché non è esploso sulle riviste di moda, confermandosi come una delle tendenze preferite per la prossima stagione dagli addetti del settore. (foto in alto Gorunway)

L’alta moda ci ha proposto completi dalle stampe astratte, ispirate al vintage e dai toni delicati, non solo per l’estate, come si potrebbe facilmente pensare, ma anche per la primavera: su giacche tuxedo e pantalone, su top e gonna o su jumpsuits.

Una moda passeggera? Forse no. C’è chi aveva colto il trend prima degli altri trasformando il total look stampato nel suo punto di forza, riuscendo a farne una sorta di firma e godendo inoltre di quella riconoscibilità non sempre facile da raggiungere: Au Jour Le Jour, brand nato nel 2010, è invece riuscito a ottenere tutto questo in pochissimo tempo, grazie all’intuizione che ha portato alla creazione di collezioni estremamente moderne, nell’ottica di una femminilità tutta nuova che punta a quel tipo di bellezza che solo ironia e sicurezza di sé possono dare.

LEGGETE ANCHE:
Tendenze Primavera Estate 2013: il look sporty-chic
.

Trend Primavera 2013: spiccano le Righe.

(Seguite Laura Manfredi anche sul suo blog Rock’n’Mode!)