Un uomo in Florida è stato accusato di aver tentato di rubare un aereo da turismo, un velivolo da 2.5 milioni di dollari. Fermato dalla polizia, il colpevole si è giustificando spiegando il suo desiderio di voler raggiungere velocemente la città di Chicago.

Il tutto è successo all’Aeroporto Internazionale di Ocala, lo scorso 25 febbraio. Juan Pablo Ceron, un giovane di 23 anni, sarebbe stato bloccato nel tentativo di raggiungere l’hangar dove l’aereo viene normalmente custodito. Stando a quanto riportano le fonti statunitensi, all’arrivo della polizia l’uomo avrebbe tentato di fornire delle generalità false, sostenendo di essere il proprietario del velivolo e di voler raggiungere rapidamente la città di Chicago. Sul mezzo, un Pilatus PC 12, sono stati rinvenuti dei giubbotti salvagente gonfiati e le mascherine per l’ossigeno rilasciate dalla loro sede. Il responsabile è stato accusato di tentativo di furto, nonché di aver fornito alle autorità delle generalità inventate allo scopo di nascondere il reato.

Fonte: Huffington Post