Una bimba di soli 20 mesi è stata chiusa in auto – per sbaglio – dalla nonna che non riusciva più ad aprire la portiera del mezzo. Momenti di panico, poi la decisione di chiedere aiuto. Solo con l’arrivo dei vigili del fuoco, la piccola è stata liberata. I soccorritori, nello specifico, sono intervenuti nel centro di Montorio, a Teramo, dove sono riusciti a liberare la bimba che era seduta sul seggiolino del sedile posteriore lato passeggero.

Bimba ha soli 20 mesi

La bimba è stata trovata in buone condizioni mentre piangeva: tranquillizzata dai soccorritori (anche grazie ad una caramella, ndr), è stata salvata. Una vicenda che, almeno in questo caso, ha avuto un lieto fine.