Un vasto incendio ha colpito Termoli, nello specifico l’area vicina allo stabilimento Fiat. Motivo per cui la parte della struttura è stata fatta evacuare.

Le fiamme hanno cominciato a bruciare dopo le ore 14 in un un deposito attiguo ai locali mensa di Termoli III, l’area dove vengono realizzati i motori per le autovetture Fiat. Gli operai sono stati fatti evacuare verso le 15. Ora sul posto ci sono diverse squadre di pompieri, e alle 16 sono arrivati due Canadair per domare l’incendio le cui fiamme erano ormai molto alte.

Fortunatamente l’incendio, grazie all’intervento di pompieri e vigili del fuoco, è stato circoscritto e non ha raggiunto gli impianti produttivi dove si trovano materiali pericolosi e potenzialmente esplosivi. Anche l’impianto del gas è stato messo in sicurezza. Sul fronte viabilità diverse strade sono state bloccate per motivi di sicurezza. La circolazione lungo la SS 87, all’altezza dello svincolo A-14, è stata chiusa per circa 20 km in entrambe le direzioni tra Vasto Sud (Chieti) e Poggio Imperiale (Foggia). Si sono già formati 2 Km ci coda in entrambe le direzioni.

Il traffico in direzione Termoli è stato dirottato verso la strada provinciale Guglionesi, e verso Campobasso viene deviato sulla strada statale 16, l’Adriatica in direzione Campomarino. Anche alcuni treni sono stati soppressi: la linea Termoli-Foggia dalle 15.20 è sospesa.