Due scosse di terremoto d’intensità medio-bassa sono state registrate nella serata del 3 ottobre. La prima in mare alle 20.22, nel distretto sismico del Tirreno meridionale. Il movimento tellurico ha fatto rilevare ai sismografi una magnitudo di 3.3 gradi Richter. L’epicentro è a oltre 20 Km dalla costa di Palermo, ad una profondità di 10.9 Km.

La seconda scossa è avvenuta alle 21.07 nel distretto sismico della Garfagnana, tra Toscana ed Emilia Romagna. Interessate le province di Lucca, Massa e Reggio Emilia. Di magnitudo 2.2, questo secondo movimento è originato a 10 Km di profondità. I comuni ad un raggio di 10 Km dall’epicentro sono tutti in provincia di Lucca. Si tratta di Camporgiano, Careggine, Giuncugnano, Piazza Al Serchio, San Romano In Garfagnana, Sillano, Villa Collemandina. Non si hanno segnalazioni di danni.

Nella foto, a cura dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la zona della seconda scossa.